Il cASTELLETTO DEL PARCO DEL CASTELLO DI MIRAMARE - TRIESTE

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Il castelletto del parco del castello di Miramare dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Il castelletto del parco del castello di Miramare dopo il restauro

Restauro dei dipinti murali delle sale e degli elementi lapidei delle facciate

Il Castelletto di Miramare, progettato da Carl Junker nel 1856, sorge all'interno dell'omonimo parco e fu costruito per ospitare l'Arciduca Massimiliano d'Asburgo e sua moglie Carlotta di Sassonia, durante i lavori di realizzazione della residenza principale, ovvero il Castello di Miramare.

Esternamente l'edificio è composto da quattro prospetti e una torretta centrale con merli in pietra d'Istria, finestre contornate da semplici modanature in malta e pietra ed elementi figurativi a mezzo busto realizzati in cotto.

Interventi di Restauro delle facciate 

Restauro della torretta

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - particolare delle facciate esterne della torretta prima del restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - particolare delle facciate esterne della torretta prima del restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - La torretta del castelletto restaurata - parco del castello di Miramare Trieste

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - La torretta dopo il restauro

Prima dell'intervento di restauro l'edificio si presentava di colore giallo ocra, cromia dovuta alle manutenzioni ed opere di risanamento precedenti.

Durante i lavori di restauro il colore dell'intonaco è stato scelto in base alle tonalità originali riscontrate in armonia con gli elementi lapidei.

Restauro delle cornici modanate in malta

La rimozione degli strati sovrammessi non originali, effettuata su tutte le cornici modanate in malta, ha permesso di mettere in luce i dettagli architettonici ed i profili originali delle cornici

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Durante il restauro: consolidamento intonaci originali, eseguito con malta alleggerita priva di sali iniettata in corrispondenza di sacche e distacchi profondi.

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Durante il restauro: consolidamento intonaci originali, eseguito con malta alleggerita priva di sali iniettata in corrispondenza di sacche e distacchi profondi.

La rimozione degli strati sovrammessi non originali, effettuata su tutte le cornici modanate in malta, ha permesso di mettere in luce i dettagli architettonici ed i profili originali delle cornici

Vista di alcune delle cornici modanate dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - DOPO IL RESTAURO: Le cornici modanate restaurate. Particolare dei dettagli architettonici e dei profili originali delle cornici.

Approfondimenti sul restauro delle facciate

Gli elementi figurativi a mezzo busto in cotto. 

Gli elementi a mezzo busto realizzati in cotto presentavano uno spesso strato di patina biodeteriogena ed incrostazioni. 

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Vista di una delle figure a mezzo busto in cotto prima del restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Vista di una delle figure a mezzo busto in cotto prima del restauro

Vista del un mezzo busto dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Il medesimo mezzo busto in cotto dopo l'intervento di restauro.

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Il medesimo mezzo busto in cotto dopo l'intervento di restauro.

L'intervento di biocida e lavaggio

L'intervento ha visto l'applicazione di un biocida ad ampio spettro, e successivo lavaggio della superficie con acqua e spazzole morbide.

L'intervento ha visto l'applicazione di un biocida ad ampio spettro e successivo lavaggio della superficie con acqua e spazzole morbide.

Il trattamento di fessurazioni e mancanze

Le piccole mancanze e fessurazioni sono state stuccate con impasti opportunamente realizzati in sintonia con i materiali costitutivi dell’opera.

Le piccole mancanze e fessurazioni sono state stuccate con impasti opportunamente realizzati in sintonia con i materiali costitutivi dell’opera.

Collocazione sulla facciata di uno dei quattro mezzo busti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Dopo il restauro: collocazione in facciata di uno dei mezzo busti in cotto.

Le facciate dopo l'intervento di restauro

Vari particolari e viste delle facciate dopo l'intervento

Restauro degli interni del castelletto

Premessa

Internamente l'edificio si sviluppa su due piani collegati da una scala in pietra. Le sale al piano terra sono state oggetto di un lungo intervento che ha visto la scopritura di ampie zone decorate celate nel tempo da strati di tinteggiature e scialbi sovrammessi.
Il lavoro è stato condotto eseguendo una prima fase di messa in luce dei dipinti ottenuta meccanicamente con l’utilizzo di bisturi chirurgici in alcuni casi coadiuvata dall’applicazione di impacchi emollienti.

Gli intonaci decorati emersi sono stati consolidati sia superficialmente che in profondità. La pellicola pittorica presentava numerose lacune, abrasioni e zone in cui le partiture decorative risultavano totalmente mancanti.

La riproposizione estetica ha visto la stuccatura delle parti ammalorate e il ritocco pittorico delle abrasioni, mentre nelle zone in cui le decorazioni erano particolarmente danneggiate, sono stati riproposti i moduli compositivi applicando campiture di colore leggermente sottotono e semplificando alcuni dettagli decorativi, garantendo così la riconoscibilità dell'intervento effettuato.

Al primo piano dell'edificio, invece, il restauro è stato svolto sulle decorazioni presenti, attuando prettamente un intervento conservativo, ovvero una prima fase di rimozione dello sporco incoerente depositatosi nel tempo, e il consolidamento della pellicola pittorica. Successivamente si è proceduto con la stuccatura delle lacune e il ritocco localizzato delle stesse. 

Restauro piano terra:

prima stanza

Vista prima dell'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro del piano terra del castelletto del parco del castello di Miramare - Piano terra: prima stanza prima del restauro

L'intervento di restauro ha riguardato la messa in luce delle decorazioni in corrispondenza delle pareti. I dipinti emersi raffigurano una boiserie a finto legno lungo tutto il perimetro della stanza. 

La decorazione risultava quasi completamente coperta da numerose e tenaci stratificazioni di scialbi e tinteggi eterogenei applicati nel corso degli anni.

Vista dopo l'intervento

Altra vista prima dell'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Piano terra: altra vista della stanza 1 prima del restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Piano terra: altra vista della stanza prima del restauro

... e dopo l'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Piano terra: altra vista della stanza dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Piano terra: altra vista della stanza dopo il restauro

Approfondimenti sul restauro di questa prima stanza

La scopritura dei dipinti

La decorazione è costituita da un modulo geometrico lineare ottenuto attraverso l'alternanza di due tonalità di colore marrone. 

Scopritura a mano con bisturi

La scopritura dei dipinti è stata eseguita manualmente a bisturi, applicando dove necessario impacchi emollienti al fine di facilitare la rimozione degli starti sovrammessi. 

Ricostruzioni ex novo

Nelle zone in cui le decorazioni erano particolarmente danneggiate, sono stati riproposti i moduli compositivi applicando campiture di colore leggermente sottotono e semplificando alcuni dettagli decorativi, garantendo così la riconoscibilità dell'intervento effettuato. 

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Particolare delle fasi di descialbo

Descialbo

La decorazione risultava quasi completamente coperta da numerose e tenaci stratificazioni di scialbi e tinteggi eterogenei applicati nel corso degli anni.


Sia la superficie pittorica che l'intonaco sottostante sono stati opportunamente consolidati con resina acrilica in soluzione acquosa e iniezioni di malta alleggerita a seconda della morfologia del distacco.

La Stuccatura

Le numerose lacune presenti sono state risarcite applicando l'impasto di riempimento a livello completando, in alcune circostanze, la forma e lo spessore delle specchiature geometriche esistenti in armonia con l'intonaco limitrofo sul quale risultavano evidenti alcune impronte delle cornici lignee che in origine completavano la boiserie. (Vedi foto sotto)

Le numerose lacune presenti sono state risarcite applicando l'impasto di riempimento a livello completando, in alcune circostanze, la forma e lo spessore delle specchiature geometriche esistenti in armonia con l'intonaco limitrofo sul quale risultavano evidenti alcune impronte delle cornici lignee che in origine completavano la boiserie. (Vedi foto sotto)

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Interventi di stuccatura

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Interventi di stuccatura

Il ritocco pittorico 

Particolari dell'intervento

Cliccare sulle immagini per ingrandirle

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Fase di ritocco pittorico 1
Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Fase di ritocco pittorico 2
Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Fase di ritocco pittorico 3

Il ritocco pittorico è stato realizzato ricostruendo le partiture decorative mancanti, trattando la superficie con velature cromatiche sovrapposte, ottenendo una cromia affine all'originale, senza ricorrere alla riproposizione della finitura a finto legno, garantendo la riconoscibilità dell'intervento.

Di seguito il risultato finale a restauro ultimato.

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - La prima stanza al piano terra del castelletto a restauro terminato

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - La prima stanza al piano terra del castelletto a restauro ultimato

Restauro piano terra:

seconda stanza

Vista prima dell'intervento

L'intervento di restauro ha portato alla luce le decorazioni presenti su tutte le pareti, le quali anche in questo caso erano coperte da numerosi strati di scialbo. La metodologia d'intervento e la presentazione estetica è stata realizzata in analogia con la stanza vista in precedenza essendo i dipinti murali simili sia dal punto di vista materico che da quello conservativo.

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Ecco come si presentava la seconda stanza al piano terra del castelletto prima del restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Ecco come si presentava la seconda stanza al piano terra del castelletto prima del restauro

Anche in questa sala le decorazioni emerse raffigurano una boiserie a finto legno simile a quella precedente, ma rappresentata con moduli geometrici leggermente diversi.

Vista dopo l'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - La stessa stanza dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - La stessa stanza dopo il restauro

L'intervento di restauro ha portato alla luce le decorazioni presenti su tutte le pareti, le quali anche in questo caso erano coperte da numerosi strati di scialbo. La metodologia d'intervento e la presentazione estetica è stata realizzata in analogia con la stanza vista in precedenza essendo i dipinti murali simili sia dal punto di vista materico che da quello conservativo.

Approfondimenti sul restauro della seconda stanza del piano terra

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Seconda stanza del piano terra prima del restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Seconda stanza del piano terra prima del restauro

La decorazione risultava completamente coperta da numerose e tenaci stratificazioni di scialbi e tinteggi eterogenei applicati nel corso degli anni. La scopritura dei dipinti è stata eseguita manualmente a bisturi. In alcune aree dove lo scialbo risultava particolarmente tenace sono stati applicati impacchi di carta giapponese o polpa di carta al fine di ammorbidire il sovrammesso.

Successivamente sia la superficie pittorica che l'intonaco sono stati opportunamente consolidati con resina acrilica in soluzione acquosa e iniezioni di malta alleggerita utilizzati a seconda della morfologia del distacco.

Di seguito particolare della stanza dopo la fase di scopritura dei dipinti originali presenti. Sono evidenti  le numerose lacune presenti.

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Seconda stanza del piano terra dopo la scopritura dei dipinti in cui sono evidenti le numerose lacune presenti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Seconda stanza del piano terra dopo la scopritura dei dipinti in cui sono evidenti le numerose lacune presenti

Nella prossima immagine una vista della fase di stuccatura delle lacune con impasto steso a livello della pellicola pittorica.

Fase di levigatura dell' impasto di stuccatura delle lacune steso a livello della pellicola pittorica. Sono visibili i diversi livelli di spessore delle stuccature eseguite seguendo la forma delle specchiature modulari originali 

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Seconda stanza del piano terra: particolari della fase di stuccatura delle lacune con impasto steso a livello della pellicola pittorica

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Seconda stanza del piano terra: particolari della fase di stuccatura delle lacune con impasto steso a livello della pellicola pittorica

Uno scatto del ritocco pittorico

Vista finale dopo l'intervento di restauro

Restauro piano terra:

stanza rosa 

Messa in luce delle decorazioni presenti sul soffitto, rilevate grazie ad alcuni tasselli stratigrafici eseguiti durante la fase iniziale dei lavori.

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala rosa - operazione di descialbo

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala rosa - operazione di descialbo

(Foto in alto) Fase delle operazioni di descialbo che si è svolta utilizzando principalmente bisturi e piccole spatole. 

(Foto in basso) Si può notare come l'intonaco presentava gravi problemi di distacco e fessurazioni, è stato pertanto consolidato con iniezioni di malta alleggerita e l'inserimento di perni a sostegno dell'intonaco. Tutte le lacune sono state colmate a livello e successivamente ritoccate sottotono, ricostruendo solo in parte la filettatura cromatica delle campiture di colore. 

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala rosa - vista dei gravi problemi di distacco dell'intonaco

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala rosa - vista dei gravi problemi di distacco dell'intonaco

Vista finale dopo l'intervento di restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala rosa - vista della stanza a restauro ultimato

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala rosa - vista della stanza a restauro ultimato

Restauro piano terra:

stanza blu

Veduta della stanza prima dell'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu prima del restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu prima del restauro

La messa in luce di ampie superfici pittoriche sia sul soffitto che sulle pareti della sala hanno permesso la visione di una decorazione floreale modulare di colore bianco su fondo blu-azzurro sulle partiture murali verticali, mentre sul soffitto si articola una decorazione con rosone centrale e una ricca cornice perimetrale.

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala blu restaurata

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu restaurata

Approfondimenti sul restauro della stanza blu

Veduta delle operazioni di descialbo del soffitto

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala blu - vista delle fasi di descialbo

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - vista delle fasi di descialbo del soffitto

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala blu - particolare delle fasi di descialbo

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - particolare delle fasi di descialbo

(Foto in alto) Rimozione degli strati sovrammessi mediante bisturi e piccole spatole effettuando in alcune aree impacchi emollienti di polpa di cellulosa e sepiolite

Dopo la fase di descialbo

(Foto in basso) si può notare come la decorazione risulta in alcuni punti mancante.

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - le mancanze della decorazione del soffitto emerse dopo la fase di descaialbo

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - le mancanze della decorazione del soffitto emerse dopo la fase di descaialbo

Il ritocco pittorico del soffitto

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - ritocco pittorico della decorazione del soffitto

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - ritocco pittorico della decorazione del soffitto

Dopo il descialbo

Dopo la fase di descialbo le superfici sono state consolidate e stuccate a livello. La fase di ritocco ha visto il trattamento delle grandi lacune centrali con un colore neutro applicato con diverse mani di velatura, mentre nelle cornici perimetrali sono state ricostruite la campiture principali del disegno originale e ritoccate a sottotono

Il soffitto dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala blu - vista della decorazione del soffitto restaurata

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - vista della decorazione del soffitto restaurata

Le decorazioni delle pareti: fase di descialbo

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala blu - Fasi di descialbo delle pareti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - Fasi di descialbo delle pareti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: sala blu - Fasi di descialbo delle pareti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu - particolare delle fasi di descialbo delle pareti

Il descialbo delle pareti

Rimozione degli strati sovrammessi mediante bisturi e piccole spatole effettuando in alcune aree impacchi emollienti di polpa di cellulosa e sepiolite. Successivamente la superficie è stata pulita con acqua e spazzole morbide

Ritocco pittorico delle decorazioni sulle pareti

Le parti di decorazione mancante delle pareti sono state ritoccate con un colore sottotono applicato in corrispondenza delle abrasioni e delle lacune senza ricorrere alla ricostruzione del disegno floreale, ma uniformando la superficie pittorica
Laddove le mancanze risultavano di piccole dimensioni è stato completato il disegno fitomorfo

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza nera - Ritocco pittorico delle decorazioni sulle pareti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza nera - Ritocco pittorico delle decorazioni sulle pareti

Particolare della decorazione restaurata delle pareti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu -La decorazione floreale delle pareti dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu -La decorazione floreale delle pareti dopo il restauro

Come appare la stanza blu dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu restaurata

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro piano terra: stanza blu restaurata

Restauro del primo piano:

stanza nera

La stanza, presenta sulle pareti decorazioni floreali dipinte su pannelli lignei e arricchite da cornici di colore marrone rifinite con modanature dorate, mentre le specchiature piane sono tinteggiate di colore nero.
La decorazione della sala è completata da raffinati decori policromi realizzati su supporto cartaceo posti sul soffitto e incorniciati da modanature lignee.

Veduta della stanza prima dell'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza nera - prima dell'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza nera - prima dell'intervento

Le pareti, interessate dalla diffusa presenza di depositi di sporco superficiale sono state pulite con pennelli morbidi e spugne wishab. Le fessure presenti sono state stuccate a livello e ritoccate con velature a mimetico.

Veduta della stanza dopo l'intervento di restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: sala nera - dopo il restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza nera - dopo il restauro

Approfondimento sul restauro della stanza nera

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: sala nera - consolidamento delle cornici lignee

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza nera - consolidamento delle cornici lignee

Consolidamento delle cornici lignee

Le parti decorative lignee sono state consolidate con resina polivinilica applicata a tergo tramite piccoli pennelli e siringhe

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza nera - consolidamento delle decorazioni sul soffitto

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza nera - consolidamento delle decorazioni sul soffitto

Consolidamento delle decorazioni sul soffitto

Tutte le decorazioni del soffitto presentavano problemi di adesione soprattutto lungo i bordi del supporto cartaceo, che si presentava staccato e deformato. Pertanto si è proceduto al fissaggio tramite applicazione a tergo di un consolidante applicato puntualmente a pennello. Le parti abrase sono state poi ritoccate con velature a sottotono.

Restauro del primo piano:

stanza legno-ricciolo

La stanza presenta una decorazione a finto legno su tutte le pareti mentre il soffitto è decorato con cornici lignee e piccole figure modellate in cartapesta.

Veduta della stanza prima dell'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - veduta della stanza prima del restauro

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - veduta della stanza prima del restauro

Si possono notare alcune parti di decorazioni mancanti in corrispondenza del ricciolo in legno sulla parete sinistra e dello stemma mancante sulla porta

Veduta della stanza dopo l'intervento

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - veduta della stanza dopo l'intervento di restauro

Edit your Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - veduta della stanza dopo l'intervento di restauro

Approfondimenti sul restauro della stanza legno-ricciolo

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - Riposizionamento dell'elemento in legno mancante

Edit yNevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - Riposizionamento dell'elemento in legno mancante

Riposizionamento dell'elemento in legno mancante

Le parti di decorazione in legno cadute nel corso del tempo sono state consolidate e ricollocate nelle loro sedi originali. In corrispondenza dei distacchi di elementi di maggior entità sono stati effettuati ancoraggi meccanici ottenuti inserendo viti di acciaio inox. Le lacune sono state poi risarcite con un impasto levigato a livello e successivamente ritoccate a mano con velature di colore.

Elementi staccati dalle loro sedi originarie

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - Frammenti mancanti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - Frammenti mancanti

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - Particolare dello stemma mancante

Nevyjel - Restauri d'Arte Trieste - Restauro primo piano: stanza legno-ricciolo - Particolare dello stemma mancante

Le pareti presentavano un diffuso degrado con evidenti lacune

Le pareti presentavano un diffuso degrado con evidenti lacune e sollevamenti della pellicola pittorica. Dopo le operazioni di fissaggio della pellicola pittorica eseguita attraverso l'applicazione di consolidante le lacune sono state stuccate con un sottile impasto e levigate a livello. Il ritocco è stato effettuato su tutte le risarciture utilizzando una tecnica cromatica di tipo mimetico.

Perticolare delle pareti dopo il restauro

Alcune istantanee del team a lavoro


Altri restauri d'arte

PALAZZO ECONOMO – 1891 Arch. G. Scalmanini – Piazza della Libertà – Trieste
PALAZZO VIANELLO – Trieste – Architetto Berlan & figlio
SCULTURA IN GESSO SMALTATO – Committente privato
ASSICURAZIONI GENERALI S.P.A – GRUPPO SCULTOREO OPERA DI IVAN RENDIĆ
ABITAZIONE PRIVATA – Committente privato
STABILE CON RICCA DECORAZIONE AD AFFRESCO – Angolo fra via Pietà e via Gatteri – Trieste

contatti

Sede: via della Cereria, 6/a - 34124 Trieste